8 acronimi da conoscere quando si parla di energie rinnovabili

Se lavori nel settore delle energie rinnovabili o se semplicemente ti appassiona il tema, avrai incontrato sul tuo cammino diverse sigle e acronimi, a volte davvero incomprensibili.

Siccome è molto importante conoscere in maniera approfondita la materia in cui ci si muove, oggi vogliamo presentarti un piccolo vademecum che ti aiuterà a riconoscere con facilità le parole che incontrerai lungo il cammino.

Le sigle delle società di energia

Per prima cosa analizziamo quattro acronimi che si riferiscono a società o enti che si occupano di energia:

GSE: sta per Gestore dei Servizi Energetici. È una società per Azioni posseduta al 100% dal Ministero delle Finanze. Il GSE ha il compito di promuovere la produzione di energia elettrica tramite fonti rinnovabili. Inoltre è la società che monitora tutti gli impianti fotovoltaici in Italia ed eroga gli incentivi economici legati all’efficientamento energetico (come il Conto Energia e il Conto Termico).

TERNA: è invece la società che gestisce la Rete di Trasmissione Nazionale per l’energia elettrica ad alta tensione e la Rete di Distribuzione dell’energia elettrica in media e bassa tensione.

AEEGGSI: la sigla sta per Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico. È l’Autorità che si occupa del controllo e della promozione della concorrenza tra tutte le società che producono e distribuiscono energia elettrica e gas naturale. In più svolge l’attività di controllo sul sistema idrico.

ENEA: è un ente pubblico che ha come scopo la ricerca e lo sviluppo tecnologico nei settori dell’energia, dell’ambiente e dello sviluppo economico sostenibile.

Gli acronimi dei Ministeri

Le prossime quattro sigle, invece, riguardano i Ministeri che sono coinvolti nel dialogo sulle energie rinnovabili:

CdM: è il Consiglio dei Ministri. È uno degli organismi del Governo: è l’insieme dei Ministri della Repubblica che si riuniscono sotto la Presidenza del Premier. L’attuale Premier è Paolo Gentiloni.

MiSE: il Ministero dello Sviluppo Economico. Si occupa di Politica Industriale, Commercio Internazionale, Comunicazioni ed Energia. L’attuale Ministro è Carlo Calenda.

MEF: è il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Sovrintende la politica economica e finanziaria dello Stato: in pratica tutti gli stanziamenti pubblici riguardanti l’energia e il gas passano dall’approvazione di questo Ministero. L’attuale Ministro è Pier Carlo Padoan.

MiPAAF: Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Quest’ultimo detta le linee riguardo le politiche agricole, forestali ed alimentari, nonché della pesca a livello nazionale e internazionale. Ha un ruolo importante per lo stanziamento di fondi per l’efficientamento energetico delle aziende dei settori sopraelencati. L’attuale Ministro è Maurizio Martina.

Come probabilmente avrai notato, conoscere le sigle o gli acronimi inerenti al settore delle rinnovabili ti può dare una mano. Se hai trovato utile questo piccolo vademecum, non perdere la seconda parte!

2018-02-27T18:32:16+00:00
- INFORINNOVABILI.IT -

OTTIENI PREVENTIVI GRATUITI

close-link